Donne Pericolose - BLOGBUSTER - cinema e musica
mail forum
 
\\ Home Page : Articolo
Donne Pericolose
Di Louise-Elle (del 26/10/2012 @ 05:00:00, in libri, linkato 1412 volte)
Titolo originale
 
Autore
AA.VV., a cura di Otto Penzler
Editore
Piemme
Prima edizione
2007

Eccomi qui a commentare un'antologia di racconti brevi ma intensi aventi per protagoniste le donne. Un omaggio particolare alle donne fatto da ben 14 scrittori di fama internazionale della letteratura in prevalenza americana, riuniti in questo volume da Otto Penzler, fondatore di Mysterous Bookshop, una delle librerie americane più famose per i thriller e i mystery.
Questi racconti d'autore narrano vicende in cui le donne si trasformano fino a diventare dannatamente pericolose. Seduzione e vendetta, fascino e crudeltà: nessuno può essere così pericoloso quanto una donna. Come donna confermo in pieno questa teoria. La femminilità, la seduzione , la sensualità e il fascino sono armi potenti, il potere assoluto che certe donne sanno sapientemente usare per riuscire ad ottenere ciò che vogliono. "Solo una donna sa mescolare sadicamente seduzione e paura, scaldare i sensi e l'anima e in un istante far gelare il sangue nelle vene”. Fra i tanti racconti ne ho preferito uno firmato da Nelson De Mille , celebre romanziere autore fra l’altro di “La figlia del Generale” da cui l’omonimo film interpretato da John Travolta, dal titolo Rendez-vous.
Vietnam 1971/72. Un giovane ufficiale di fanteria con la sua pattuglia è in perlustrazione nella zona impenetrabile della foresta tropicale. Il suo plotone è formato da dieci uomini che vengono decimati silenziosamente e inaspettatamente da un cecchino. In guerra non c'è cosa più crudele e subdola di un cecchino. Colpisce a tradimento ed è difficile da scovare. In questo racconto il cecchino è ancor più da odiare poichè è una donna. Rendez-vous è un racconto che regala emozioni, suspense ed è talmente coinvolgente che sembra quasi di trovarsi in quella foresta tropicale in compagnia di quei soldati. Avvincente la descrizione di come gli ignari soldati vengono colpiti a morte. Un racconto crudo e violento come la guerra. Sensuale e ammaliante come il desiderio. Proprio così perchè il tenente, per l’appunto l’io narrante, si mette sulle tracce del cecchino e scopre che altro non è che una bellissima e sensualissima donna dalla mira infallibile. La individua mentre nuda emerge da un lago dopo un bagno e ne rimane stregato. Cerca comunque di realizzare che Lei è il nemico , punta il fucile ma consapevole che è troppo distante dalla sua portata tenta di ucciderla ugualmente. Manca il bersaglio e lei fugge. Quei poveri uomini sono vulnerabili e impauriti e cercano di sfuggire alla furia omicida e alla mira infallibile di Lei che non si sa nè come, nè quando colpirà e soprattutto chi deciderà di eliminare. Il tenente capisce che l'unico scopo del cecchino è che fra loro solo uno dovrà rimanere vivo, affinchè racconti al nemico cosa è accaduto lì veramente. Un'impresa crudele architettata da una donna abile e spietata, contro un plotone di uomini. Solo uno rimarrà in vita. Ma chi?
Sarà proprio l'io narrante di questo racconto che dopo esser riuscito a raggiungere l'elicottero che lo porterà in salvo e dopo aver fatto rapporto ai suoi superiori dell’accaduto, conclude questo racconto con una frase: ""Senza dubbio avrei riconosciuto la sua faccia, che ancora vedo nitidamente, e sapevo che anche Lei avrebbe riconosciuto in me il ragazzo che aveva lasciato vivo affinchè raccontasse la sua storia. Ora la storia è raccontata e se mai ci rivedremo, solo uno di noi ne uscirà vivo."" Termina così questo splendido racconto che secondo il mio punto di vista è un'esperienza realmente accaduta all'autore avendo lui stesso partecipato alla guerra più fallimentare e spietata della storia degli United States of America.
Concludo dicendo che dopo aver letto questo libro mi sento comunque lusingata nell’essere donna, e chissà se qualcuno già pensa di me che sono una donna pericolosa? ;)

Louise Elle

Articolo Articolo Commenti Commenti (5) Storico Storico Stampa Stampa

1840127 persone hanno visitato il blog dal 3 aprile 2006

Ci sono 791 persone collegate


< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Articoli
Elencati per sezione:
cinema
musica
live report
libri
teatro
fumetti
serie TV
redazione

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Gran bel libro che è...
18/03/2018 @ 15:55:05
Di Namor
Non credevo (infatti...
18/03/2018 @ 15:53:06
Di Namor
Complimenti per la r...
18/03/2018 @ 13:03:13
Di Angie*
@- LouiseElle- Ti r...
03/12/2017 @ 11:08:01
Di * Miryam
e' un libro bellissi...
23/11/2017 @ 14:21:42
Di #LouiseElle
@_Angie: Grazie Angi...
15/11/2017 @ 00:19:30
Di Asterix 451
Bella rece Asterix. ...
12/11/2017 @ 14:22:04
Di Angie*
ne sono davvero feli...
29/08/2017 @ 22:59:00
Di #LouiseElle
purtroppo non sono ...
05/03/2017 @ 20:26:10
Di #LouiseElle
Anche questo titolo ...
05/03/2017 @ 14:34:45
Di Namor




Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3
dBlog Open Source
BlogItalia
blogs italia, directory blog italiani

BlogNews


Creative Commons License
I contenuti testuali di BlogBuster sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.


18/01/2019 @ 21:21:16
script eseguito in 243 ms