Quo Vado? - BLOGBUSTER - cinema e musica
mail forum
 
\\ Home Page : Articolo
Quo Vado?
Di Miryam (del 05/10/2016 @ 05:00:00, in cinema, linkato 302 volte)
Titolo originale
Quo Vado?
Produzione
Italia 2016
Regia
Gennaro Nunziante
Interpreti
Checco Zalone, Eleonora Giovanardi, Sonia Bergamasco, Maurizio Micheli, Ludovica Modugno.
Durata
86 Minuti

Chi non vorrebbe essere Checco Zalone, il ragazzo che è riuscito a realizzare tutte le aspettative che si era prefisso di raggiungere nella sua vita?
Infatti Checco è un quasi quarantenne che vive ancora con i suoi genitori, non ha figli, non è sposato, anzi è l’eterno fidanzato proprio per non avere responsabilità di nessun genere e soprattutto ha un posto fisso, che lui crede inattaccabile, nell’ ufficio provinciale caccia e pesca dove timbra le varie licenze.
Praticamente conduce una vita invidiabile fino a quando un giorno, tutto cambia per lui. Infatti il governo ad un certo punto vara una riforma della Pubblica Amministrazione, riforma che viene fatta al fine di risparmiare sui posti fissi. Così Checco deve fare una scelta, o lasciare il posto fisso dietro un’indennità, oppure mantenerlo ma essere trasferito lontano da casa. Il posto fisso per il nostro amico è sacro e quindi rifiuta ogni sorta di denaro che gli viene proposta dalla dottoressa Sironi (Sonia Bergamasco).
Nonostante questa lo faccia viaggiare in posti pericolosi dall’Africa al Polo Nord, Checco non molla, anzi è proprio al Polo Nord tra gelo e orsi polari che conosce Valeria (Eleonora Giovanardi), una ricercatrice che riesce pian piano a far capire al nostro amico che ormai il posto fisso è in via d’estinzione proprio come certi animali.
Non manca certo a questa pellicola il lieto fine che ha veramente dei bellissimi risvolti umanitari ma che voglio celare per dare allo spettatore la giusta sorpresa.
Per la quarta volta vediamo sul grande schermo il comico pugliese Luca Medici che noi conosciamo come Checco Zalone, in un’esilarante commedia diretta come sempre da Gennaro Nunziante. Zalone torna alla grande con questo movie portando in evidenza il classico cittadino italiano che rincorre il posto fisso ormai defunto spaziando tra Italia, Polo Nord, Africa Norvegia pur di tenerselo stretto, qui il nostro protagonista lo fa in modo divertente, ironico senza mai cadere nel volgare, anzi, la scena dell’orso polare è “troppo divertente”.
Non dimentichiamoci poi dell’ultima parte del film, una situazione che fa molto riflettere, conta di più il denaro o certi valori?
È’ una storia veramente ben costruita, da vedere!

Miryam

Articolo Articolo Commenti Commenti (0) Storico Storico Stampa Stampa

1852570 persone hanno visitato il blog dal 3 aprile 2006

Ci sono 636 persone collegate


< febbraio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
     
             

Articoli
Elencati per sezione:
cinema
musica
live report
libri
teatro
fumetti
serie TV
redazione

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Gran bel libro che è...
18/03/2018 @ 15:55:05
Di Namor
Non credevo (infatti...
18/03/2018 @ 15:53:06
Di Namor
Complimenti per la r...
18/03/2018 @ 13:03:13
Di Angie*
@- LouiseElle- Ti r...
03/12/2017 @ 11:08:01
Di * Miryam
e' un libro bellissi...
23/11/2017 @ 14:21:42
Di #LouiseElle
@_Angie: Grazie Angi...
15/11/2017 @ 00:19:30
Di Asterix 451
Bella rece Asterix. ...
12/11/2017 @ 14:22:04
Di Angie*
ne sono davvero feli...
29/08/2017 @ 22:59:00
Di #LouiseElle
purtroppo non sono ...
05/03/2017 @ 20:26:10
Di #LouiseElle
Anche questo titolo ...
05/03/2017 @ 14:34:45
Di Namor




Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3
dBlog Open Source
BlogItalia
blogs italia, directory blog italiani

BlogNews


Creative Commons License
I contenuti testuali di BlogBuster sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.


23/02/2019 @ 10:48:56
script eseguito in 236 ms