Zootropolis - BLOGBUSTER - cinema e musica
mail forum
 
\\ Home Page : Articolo
Zootropolis
Di Asterix451 (del 23/10/2016 @ 05:00:00, in cinema, linkato 426 volte)
Titolo originale
Zootopia
Produzione
USA 2016
Regia
Byron Howard, Rich Moore, Jared Bush.
Interpreti
Massimo Lopez, Paolo Ruffini, Nicola Savino, Frank Matano, Diego Abatantuono.
Durata
108 Minuti

In un mondo popolato di soli animali, prede e predatori si sono “civilizzati” superando le pulsioni istintive che regolano la catena alimentare, per affermare una società di equilibrata convivenza. Tuttavia, i pregiudizi sono duri a morire e alla fine prevale il carattere di ciascuna specie: per questa ragione, la famiglia di conigli Hopps è la più grande coltivatrice di carote della cittadina rurale di Bunny Barrows, “la tana dei conigli”, e qui cresce Judy, che potrebbe essere l’erede di questo commercio.
Carote e conigli, però, non ispirano la coniglietta, che sogna di diventare una poliziotta nella grande città di Zootropolis, una megalopoli dove tutti gli animali convivono nel rispetto reciproco senza far distinzione di specie. Mamma e papà Hopps sono spaventati da questa possibilità, ma Judy è irremovibile e spesso si intromette per difendere gli animali più deboli, incurante delle conseguenze.
Coerente alle sue ambizioni, cresce e fa domanda di ammissione all’Accademia di Polizia di Zootropolis, dove viene ammessa: incredibile! È la prima volta che viene dato a un coniglio la possibilità di indossare una divisa, e così Judy lascia Bunny Barrows. Dal treno la città di Zootropolis le appare in tutta la sua meraviglia, divisa in quartieri-habitat compatibili alla vita delle specie che vi risiedono, dalla giungla alle calotte polari, passando per i deserti.
Ma ben presto Judy capisce che la realtà si discosta dall’idealismo, perché l’ambiente dell’Accademia è comunque dominato dagli animali più forti, e la loro sfiducia è più dura delle prove di idoneità alle quali è sottoposta ogni giorno. Tuttavia, questo non scalfisce il suo entusiasmo e alla fine riesce a guadagnarsi il distintivo.
Destinata al Distretto del Capitano Bogo viene spedita subito a dirigere il traffico, una mansione al di sotto delle sue qualità, al punto che Judy approfitta di una occasione per gettarsi all’inseguimento di un ladruncolo di bulbi, arrestandolo.
Con questa azione Judy cerca solo di far rispettare la legge e la giustizia, non sapendo di essere all’inizio di una grande avventura poliziesca dove, per avere successo, dovrà allearsi con un nemico atavico della sua specie, il mellifuo e cinico Nick Wilde, una volpe che si guadagna da vivere eludendo la legge e frodando il fisco. Insieme, dovranno scoprire perché molti predatori hanno cominciato a scomparire dalla città. E hanno solo 48 ore di tempo per scoprire cosa stia accadendo…
Zootropolis” è un film in computer grafica della Disney diretto da Byron Howard e Rich Moore, gli stessi di “Bolt” e “Rapunzel”, tutti successi di critica e di pubblico. La ricetta è saporita e piace sempre: una storia avvincente, condita da un umorismo intelligente che sottolinea un buon messaggio di fondo, dove i protagonisti (insieme al pubblico) vengono premiati con un lieto fine. Il pretesto è quello di proporre riflessioni sui conflitti irrisolti della nostra società, dominata dal pregiudizio e dall’ipocrisia di voler negare che tale pregiudizio esista, con una trama che si ispira (a parer mio) a “48 ore” e “Il silenzio degli innocenti”. In “Zootropolis” si riflette sui ruoli e i punti di vista, e lo si fa in maniera divertente, ma ciò che vale per i conigli e le volpi vale anche per le culture e le razze del nostro pianeta.
Una “serietà” impercettibile, perché da subito si è catturati dalla determinazione di Judy a rompere gli schemi e a non arrendersi, come incita la cantante Gazelle, in vetta alle classifiche con la sua “Try Everything”, interpretata da Shakira. La regìa è dinamica e degna di un poliziesco d’azione, l’animazione impeccabile come sempre nei titoli Disney e la storia cattura da subito, tra commozione e divertimento.
Non è difficile fare il tifo per Judy e Nick che, da nemici, pare comincino a volersi molto bene… e, forse, qualcosa di più. Un film per tutti, divertente, spensierato e avvincente.

Asterix451

Articolo Articolo Commenti Commenti (1) Storico Storico Stampa Stampa

1852495 persone hanno visitato il blog dal 3 aprile 2006

Ci sono 497 persone collegate


< febbraio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
     
             

Articoli
Elencati per sezione:
cinema
musica
live report
libri
teatro
fumetti
serie TV
redazione

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Gran bel libro che è...
18/03/2018 @ 15:55:05
Di Namor
Non credevo (infatti...
18/03/2018 @ 15:53:06
Di Namor
Complimenti per la r...
18/03/2018 @ 13:03:13
Di Angie*
@- LouiseElle- Ti r...
03/12/2017 @ 11:08:01
Di * Miryam
e' un libro bellissi...
23/11/2017 @ 14:21:42
Di #LouiseElle
@_Angie: Grazie Angi...
15/11/2017 @ 00:19:30
Di Asterix 451
Bella rece Asterix. ...
12/11/2017 @ 14:22:04
Di Angie*
ne sono davvero feli...
29/08/2017 @ 22:59:00
Di #LouiseElle
purtroppo non sono ...
05/03/2017 @ 20:26:10
Di #LouiseElle
Anche questo titolo ...
05/03/2017 @ 14:34:45
Di Namor




Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3
dBlog Open Source
BlogItalia
blogs italia, directory blog italiani

BlogNews


Creative Commons License
I contenuti testuali di BlogBuster sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.


23/02/2019 @ 10:08:37
script eseguito in 200 ms