Zona d'ombra - Una scomoda verità - BLOGBUSTER - cinema e musica
mail forum
 
\\ Home Page : Articolo
Zona d'ombra - Una scomoda verità
Di Angie (del 09/01/2017 @ 05:00:00, in cinema, linkato 362 volte)
Titolo originale
Concussion
Produzione
USA 2015
Regia
Peter Landesman
Interpreti
Will Smith, Alec Baldwin, Gugu Mbatha Raw, Arliss Howard, Paul Reiser.
Durata
123 Minuti

Un neuropatologo nigeriano Bennet Omalu, (interpretato da Will Smith) laureatosi con master ad alti livelli, vive nel suo cupo laboratorio dove esegue autopsie. Omalu, parla con i suoi cadaveri che gli arrivano per indagini e, questo fa sorridere i suoi colleghi. Il suo lavoro per lui è una missione e non lascia mai perdere.
Durante in una delle sue autopsie s'imbatte nel cadavere di un campione di football, Mike Webster, finito in disgrazia a vivere in un pick-up, tormentato da spaventose emicranie e deceduto in circostanze anomale.
Il neuropatologo vuole approfondire la questione e, fa a spese sue costosi esami celebrali e scopre che la causa del suo malessere (non identificabile nelle Tac) è la encefalopatia traumatica cronica (CTE) provocata da violenti colpi dati e ricevuti alla testa. Infatti, in seguito avvennero morti di altri ex giocatori.
Omalu cercò in ogni modo di portare all'attenzione pubblica questa sua scoperta: una malattia degenerativa del cervello che colpiva soprattutto i giocatori di football. Durante la sua ostinata ricerca, il medico tentò di smantellare lo Status Quo dell'ambiente sportivo che per interessi economici e politici, metteva a repentaglio la salute degli atleti. Porta alla luce una verità a dir poco scomoda che, mette in pericolo la sua carriera.
Nonostante le poche esperienze da regista, Peter Landesman scrive e dirige il film “Zona D'Ombra”, tratto da una storia vera recente del 2002, ispirato all'articolo “Game Brain” di Jeanne Miller Laskas e pubblicato da GQ prodotto da Ridley Scott.
Racconta la vicenda del dottor Bennet Omalu, che scoprì la encefalopatia traumatica cronica, individuando una connessione diretta tra i traumi celebrali cronici dei giocatori di football e le loro attività sportive.
Film interessante e ben interpretato con gran performance da Will Smith, bravo e verosimile nei panni del neuropatologo nigeriano.
E una pellicola che ci insegna tante cose, come un uomo, praticamente da solo, ha cercato di portare alla luce, una verità al quanto scomoda nell'ambiente sportivo americano del football, ma non per avere fama e fortuna, ma per cercare di salvare delle vite umane. La storia mi ha appassionato e l’ho vista volentieri, anche perché non conoscevo questo aspetto del football americano. Sono argomenti (a mio parere) sempre interessanti da vedere che coinvolgono lo spettatore. Vale almeno una sua visione!

Angie

Articolo Articolo Commenti Commenti (0) Storico Storico Stampa Stampa

1852496 persone hanno visitato il blog dal 3 aprile 2006

Ci sono 499 persone collegate


< febbraio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
     
             

Articoli
Elencati per sezione:
cinema
musica
live report
libri
teatro
fumetti
serie TV
redazione

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Gran bel libro che è...
18/03/2018 @ 15:55:05
Di Namor
Non credevo (infatti...
18/03/2018 @ 15:53:06
Di Namor
Complimenti per la r...
18/03/2018 @ 13:03:13
Di Angie*
@- LouiseElle- Ti r...
03/12/2017 @ 11:08:01
Di * Miryam
e' un libro bellissi...
23/11/2017 @ 14:21:42
Di #LouiseElle
@_Angie: Grazie Angi...
15/11/2017 @ 00:19:30
Di Asterix 451
Bella rece Asterix. ...
12/11/2017 @ 14:22:04
Di Angie*
ne sono davvero feli...
29/08/2017 @ 22:59:00
Di #LouiseElle
purtroppo non sono ...
05/03/2017 @ 20:26:10
Di #LouiseElle
Anche questo titolo ...
05/03/2017 @ 14:34:45
Di Namor




Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3
dBlog Open Source
BlogItalia
blogs italia, directory blog italiani

BlogNews


Creative Commons License
I contenuti testuali di BlogBuster sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.


23/02/2019 @ 10:08:47
script eseguito in 234 ms