Blues & Roots - BLOGBUSTER - cinema e musica
mail forum
 
\\ Home Page : Articolo
Blues & Roots
Di kiriku (del 19/02/2008 @ 05:00:01, in Musica, linkato 1573 volte)
Artista
Charls Mingus
Titolo
Blues & Roots
Anno
1959
Label
Atlantic

Ancora non mi capacito di quanta bella musica esiste al mondo. Se mi fermo a riflette un attimo mi rendo conto che la maggior parte di quella, che almeno io considero grande musica, la si può ascoltare solo se si ha un minimo di curiosità. La voglia di tendere l'orecchio e di cercare qualcosa che va oltre la musica che fruisce attraverso le stazioni radio, più o meno commerciali, o i programmi tv, è essenziale per chi come me, a parte qualche eccezione, non è soddisfatto dal panorama musicale attuale. Ultimamente la mia attenzione è concentrata su un artista immenso del quale conoscevo poco o niente, se non il nome Charls Mingus. Le cose da dire sul suo conto sarebbero tantissime e quindi impossibile da scrivere in poche righe, quello che posso dire è che oltre ad essere stato un grande contrabbassista è stato anche uno dei più grandi compositori del novecento, degno erede di Duke Ellington. “Blues & Roots” è stato inciso nel ’59 in risposta ai quei critici che attribuivano alla sua musica una mancanza di swing. Beh!, questo cd è la risposta a qualsiasi critica, Mingus fonde insieme la tradizione ed il futuro, volge lo sguardo  alle radici dello swing e allo stesso tempo si proietta in avanti tanto da influenzare le generazioni a venire. Le note ascoltate danno vita ad una musica sanguigna e ruvida che ti prende cuore e stomaco, travolgendoti in un blues colto. Anche dopo mezzo secolo dalla sua pubblicazione questo lavoro rimane più che mai splendido, il merito va anche agli ottimi musicisti che lo hanno accompagnato: Jackie Mc Lean al sax alto, insieme a John Handy, Booker Ervin al sax tenore, Pepper Adams al sax baritono, Jimmy Knepper e Willy Dennis ai tromboni, Horace Parlan e  Mal Waldron al pianoforte e Dan Richmond alla batteria. Per quanto spontanea questa musica non e mai caotica, tutto è al suo posto, i soli, per quanto improvvisati, non sono mai sopra le righe. Il merito ovviamente è di Mingus che ha diretto sapientemente le sue  composizioni lasciando la propria impronta sul prodotto finale così come l’ha lasciata nella storia della musica.

Kiriku

Articolo Articolo Commenti Commenti (1) Storico Storico Stampa Stampa

1852561 persone hanno visitato il blog dal 3 aprile 2006

Ci sono 614 persone collegate


< febbraio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
     
             

Articoli
Elencati per sezione:
cinema
musica
live report
libri
teatro
fumetti
serie TV
redazione

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Gran bel libro che è...
18/03/2018 @ 15:55:05
Di Namor
Non credevo (infatti...
18/03/2018 @ 15:53:06
Di Namor
Complimenti per la r...
18/03/2018 @ 13:03:13
Di Angie*
@- LouiseElle- Ti r...
03/12/2017 @ 11:08:01
Di * Miryam
e' un libro bellissi...
23/11/2017 @ 14:21:42
Di #LouiseElle
@_Angie: Grazie Angi...
15/11/2017 @ 00:19:30
Di Asterix 451
Bella rece Asterix. ...
12/11/2017 @ 14:22:04
Di Angie*
ne sono davvero feli...
29/08/2017 @ 22:59:00
Di #LouiseElle
purtroppo non sono ...
05/03/2017 @ 20:26:10
Di #LouiseElle
Anche questo titolo ...
05/03/2017 @ 14:34:45
Di Namor




Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3
dBlog Open Source
BlogItalia
blogs italia, directory blog italiani

BlogNews


Creative Commons License
I contenuti testuali di BlogBuster sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.


23/02/2019 @ 10:40:45
script eseguito in 234 ms