L’arte nell’“Avanti della Dome­ni­ca” 1903-1907 - BLOGBUSTER - cinema e musica
mail forum
 
\\ Home Page : Articolo
L’arte nell’“Avanti della Dome­ni­ca” 1903-1907
Di xanteferranti (del 23/02/2009 @ 05:00:00, in libri, linkato 2834 volte)
Titolo originale
L’arte nell’“Avanti della Dome­ni­ca” 1903-1907
Autore
Paolo Bolpagni
Editore
Mazzotta
Prima edizione
2008

Come scrive Luciano Caramel nella prefazione, “molti, su molti registri, culturali, artistici ma anche sociali, ideologici e politici, sono i motivi di interesse e i meriti di questo libro”. Che ripercorre le vicende di uno dei settimanali illustrati più rilevanti del primo decennio del Novecento, l’“Avanti della Domenica”, uscito tra il gennaio del 1903 e il marzo del 1907 e nato come supplemento culturale del quotidiano del Partito socialista italiano.
Basta scorrere i nomi dei giornalisti e letterati come vi pubblicavano i loro articoli (Anna Franchi, Margherita Grassini Sarfatti, Giacinto Stiavelli, Tomaso Monicelli, Camille Mauclair, Guelfo Civinini, Giovanni Cena, Diego Angeli...) e degli artisti che realizzavano i disegni per le copertine (Libero Andreotti, Gabriele Galantara, Gino Severini, Umberto Boccioni, Mario Sironi, Leonardo Dudreville, Duilio Cambellotti, Domenico Baccarini, Augusto Majani...) per rendersi conto della qualità e importanza della rivista. Alla quale, incredibilmente, non era mai stato dedicato finora alcuno studio specifico, sicché l’autore può concludere che davvero essa sia “una delle più citate ma delle meno conosciute del periodo” (oltre che fra le più rare sul mercato antiquario).
Questo libro, quindi, colma una lacuna, riempie un vuoto, e ha il pregio di saper unire il fascino dell’apparato illustrativo all’estrema serietà dell’indagine storica. La cospicua messe di materiali iconografici e documentari inediti raccolti nel volume testimonia, già di per sé, il rigore e la vastità del lavoro preparatorio che l’ha preceduto, ma non esaurisce certo l’interesse dell’opera, che si sostanzia pure della sottile e profonda analisi critico-interpretativa che illumina i risultati dei lunghi e pazienti spogli in archivi e biblioteche.
Quindi, da una parte abbiamo il ricco corredo delle 86 illustrazioni a colori e 178 in bianco e nero, cioè le riproduzioni di tutte le copertine e delle più significative immagini comparse nelle pagine interne del settimanale nei suoi oltre quattro anni di esistenza, ovvero nei 216 numeri pubblicati dal 1903 al 1907. Dall’altra, il minuzioso regesto suddiviso per annate, che prende in considerazione ogni elemento abbia a che fare con l’arte, oltre che con le vicende editoriali e tecnico-gestionali della rivista: avvisi, articoli critici, storici e informativi, recensioni di mostre, disegni, incisioni, fotografie... E inoltre il prezioso indice degli artisti, che consiste in un accurato elenco di tutti gli autori (con i relativi dati anagrafici e bibliografici) di cui apparvero sul periodico tavole originali o riproduzioni di opere.
L’aspetto documentario, insomma, occupa una parte fondamentale del libro, ma è accompagnato da un acuto studio storico-critico intorno all’“Avanti della Domenica” e al suo contesto ideale, poetico e artistico: i due capitoli iniziali, di inquadramento generale, introducono brevemente e per sommi capi l’argomento, trattando, nell’ordine, delle origini e sviluppi della stampa periodica illustrata italiana negli ultimi decenni dell’Ottocento, e della nascita e prima fase d’attività dell’“Avanti!”, il quotidiano da cui sarebbe scaturito l’inserto culturale che è oggetto specifico del volume. Il capitolo terzo, appunto, ripercorre dettagliatamente, nella sua totalità, la complessa e travagliata storia editoriale della rivista: dalla fondazione a Firenze sotto la guida di Alfredo Angiolini all’avvento alla direzione di Vittorio Piva e Savino Varazzani (che coincide con il trasferimento di sede a Roma), fino alla drammatica chiusura del settimanale. Mentre il quarto capitolo considera particolareggiatamente, dal punto di vista iconografico e stilistico, l’evoluzione dell’apparato illustrativo dell’“Avanti della Domenica” nell’arco dei suoi oltre quattro anni di vita, e analizza gli orientamenti, le posizioni e predilezioni in materia d’arte ricavabili dall’esame degli innumerevoli articoli di taglio storico, critico e informativo dedicati alla pittura, alla grafica, alla scultura e all’architettura tra il 1903 e il 1907.

xanteferranti

Articolo Articolo Commenti Commenti (0) Storico Storico Stampa Stampa

1840107 persone hanno visitato il blog dal 3 aprile 2006

Ci sono 758 persone collegate


< gennaio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Articoli
Elencati per sezione:
cinema
musica
live report
libri
teatro
fumetti
serie TV
redazione

Catalogati per mese:

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti:
Gran bel libro che è...
18/03/2018 @ 15:55:05
Di Namor
Non credevo (infatti...
18/03/2018 @ 15:53:06
Di Namor
Complimenti per la r...
18/03/2018 @ 13:03:13
Di Angie*
@- LouiseElle- Ti r...
03/12/2017 @ 11:08:01
Di * Miryam
e' un libro bellissi...
23/11/2017 @ 14:21:42
Di #LouiseElle
@_Angie: Grazie Angi...
15/11/2017 @ 00:19:30
Di Asterix 451
Bella rece Asterix. ...
12/11/2017 @ 14:22:04
Di Angie*
ne sono davvero feli...
29/08/2017 @ 22:59:00
Di #LouiseElle
purtroppo non sono ...
05/03/2017 @ 20:26:10
Di #LouiseElle
Anche questo titolo ...
05/03/2017 @ 14:34:45
Di Namor




Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3
dBlog Open Source
BlogItalia
blogs italia, directory blog italiani

BlogNews


Creative Commons License
I contenuti testuali di BlogBuster sono pubblicati sotto una Licenza Creative Commons.


18/01/2019 @ 21:09:15
script eseguito in 257 ms