\\ Home Page : Articolo : Stampa
Allow us to be Frank
Di Namor (del 06/04/2006 @ 08:45:34, in musica, linkato 5815 volte)
Artista
Westlife
Titolo
Allow us to be Frank
Anno
2004
Label
BMG International

Oggi voglio recensire un cd che mi ha convinto al primo ascolto, o meglio, un cd cover dal titolo “Allow us to be Frank” che dovrebbe già farvi capire il genere musicale. Ad interpretare questa raccolta di famosi successi (Smile, Come fly with me, Mack the Knife e altri) sono il gruppo dei Westlife, nota boy-band irlandese di gran successi in patria ed in gran Bretagna, con all’attivo 7 album, ma che in Italia non ha mai scalato le classifiche. I Westlife hanno voluto fare un regalo ai propri fans omaggiando un famosissimo gruppo hollywoodiano i “Rat Pack” che negli anni 50 fu la maggior attrazione di Las Vegas con i loro spettacolari “show live”. Il gruppo era composto da Dean Martin, Sam Davis Jr, Joei Bishop, Peter Lawford e capitanato da “The Voice” Frank Sinatra. Sulla scia di quegli anni, i Rat Pack, diedero anche il loro contributo alla celluloide in veste di attori recitando in alcuni film di discreto successo come “Colpo grosso”, “Tre contro tutti”, “I 4 di Chicago”. Il curioso soprannome della band, Rat Pack (topi morti), si deve all’attrice Lauren Bacall che lì chiamò così vedendoli rientrare in stato comatoso dopo una notte di baldoria. L’album è arrangiato molto bene e le voci calde dei Westlife non sfigurano affatto, tutt’altro, è sicuramente un gradito regalo agli amanti dello swing e del grande Frank. Lo consiglio nelle serate con cena a lume di candela, fa il suo bell’ effetto, crea l’atmosfera giusta per colpire la persona del cuore (insieme ad una buona bottiglia di vino).

Namor